Benvenuta estate! I consigli per difendersi dal caldo e godersi la bella stagione | Sambucol

Benvenuta estate! I consigli per difendersi dal caldo e godersi la bella stagione

Non aspettavamo altro: per tutti l’arrivo dell’estate significa liberarsi degli strati di troppo e godersi l’aria aperta nella più conviviale delle stagioni. Finalmente è arrivato il caldo! Se indubbiamente questo momento dell’anno è il più amato e atteso da molti, dall’altro l’estate può mettere alla prova il nostro fisico e la nostra salute, perciò è bene non farsi trovare impreparati: quali effetti può avere il clima estivo sul nostro corpo? Come comportarsi? Specialmente per i gruppi più fragili – come anziani, bambini piccoli e persone con malattie croniche – ma non solo, seguire tutte le precauzioni necessarie è più che mai fondamentale.

IN CHE MODO IL CALDO PUÒ FARCI MALE?

In caso di esposizione a un clima eccessivamente caldo, i normali meccanismi con cui il corpo disperde il calore – la respirazione e la sudorazione – possono essere insufficienti: in questi casi la temperatura interna può aumentare al punto di provocare condizioni di stress per l’organismo con conseguenze quali disidratazione, crampi o i classici colpi di calore. Coinvolte in questa dinamica non sono soltanto le alte temperature atmosferiche ma anche altri fattori ambientali come l’umidità e l’assenza di correnti d’aria, senza contare alcuni fattori individuali da gestire con la massima attenzione – in primo luogo patologie cardiovascolari e il diabete, ma anche quelle professioni che richiedono di stare all’aperto (come accade per esempio a muratori e atleti).

LE RACCOMANDAZIONI PER PROTEGGERCI DAL CALDO ESTIVO

Per goderci un’estate in piena salute e tenere lontani i rischi che le ondate di caldo possono comportare, durante i mesi estivi è importante consultare ogni giorno il Bollettino della propria città tramite l’app “Caldo e Salute” o alla pagina dedicata del Ministero della Salute. Ciascun livello di rischio corrisponde a consigli specifici per contrastare le ondate di caldo e passare al meglio le giornate.

  • Livello 0: la giornata non comporta alcun rischio per la salute. In questa fase, che normalmente corrisponde all’inizio della stagione, è utile prepararsi migliorando il microclima degli ambienti di casa e di lavoro attraverso schermature ed eseguendo la manutenzione del condizionatore.
  • Livello 1: le condizioni meteo possono anticipare un’ondata di calore. In questi casi è importante informarsi sulla presenza nel quartiere di locali pubblici climatizzati (es. Centro anziani) dove poter trascorrere alcune ore della giornata, oltre a pianificare le scorte di acqua, cibo e medicinali.
  • Livello 2: il clima può rappresentare un rischio per la salute, soprattutto per i gruppi suscettibili come anziani e bambini piccoli. È allora fondamentale proteggersi dal caldo in casa con condizionatori o ventilatori, ridurre l’attività fisica all’aperto, evitare le zone trafficate e bere acqua a sufficienza.
  • Livello 3: possibili effetti negativi possono interessare non solo i gruppi più fragili ma anche persone sane e attive, per cui è raccomandato a tutti prendere le dovute misure a tutela di un’estate in salute.

 

Fonte: 

Torna su

Questo sito utilizza i cookies per garantire la miglior navigazione possibile. Se continui ad utilizzare il sito o clicchi "Accetto" acconsenti l'utilizzo dei cookie. maggiori informazioni