Bacche di sambuco nero: ci piacciono un succo! | Sambucol

Bacche di sambuco nero: ci piacciono un succo!

Qui vi avevamo già parlato dei numerosi usi in cucina della pianta di sambuco, ma la versatilità di queste bacche non smette mai di sorprenderci e ispirarci!

Ottobre è un mese cruciale per la pianta di sambuco. Forse non tutti sanno che è proprio durante questo periodo autunnale, prima che le gelate si abbattano sulle coltivazioni, che si completa la raccolta delle ultime bacche mature iniziata ad agosto.

Ma come fare a preservare il sapore unico delle bacche e il loro aroma anche durante la stagione invernale? Le soluzioni sono tante: dalle marmellate agli sciroppi, fino ai succhi! Oggi vogliamo insegnarti a preparare proprio il succo di sambuco, perfetto per accompagnare le tue colazioni o per realizzare dissetanti bevande. Pronto? Via, mettiamoci ai fornelli!

Ingredienti:

  • 2 kg di bacche di sambuco nero
  • 2 l di acqua
  • 300 g di zucchero
  • Succo di 2 limoni

Procedimento:

Per prima cosa, separa le bacche dai rametti eliminando con cura le foglie; riponile in uno scolapasta e sciacquale più volte sotto l’acqua corrente.

In una pentola molto capiente versa l’acqua a temperatura ambiente, le bacche, lo zucchero e il succo di limone. Accendi il fornello con la fiamma al minimo e mescola con cura per un paio di minuti per far sciogliere lo zucchero.

Fai sobbollire il tutto per almeno 1 ora/1 ora e mezza sempre a fiamma bassa girando il composto, che si ritirerà di circa un quarto, di tanto in tanto. Nel caso il livello del liquido diminuisse eccessivamente, puoi aggiungere un po’ d’acqua.

Trascorso il tempo necessario, spegni la fiamma e fai raffreddare, quindi filtra il succo ottenuto usando una garza a trama fine oppure un colino a maglie strette.

Prima di procedere all’imbottigliamento lava con cura tappi e bottiglie, quindi sterilizzali facendoli bollire in acqua per qualche minuto e poi fai scolare su un panno. Terminata questa operazione, riempi le bottiglie avendo cura di non far arrivare il livello del succo fino all’orlo (lascia due dita di spazio). Una volta che il tutto si sarà raffreddato, avvolgi le bottiglie ben chiuse e così riempite in un canovaccio e immergile completamente in una pentola d’acqua e lascia bollire per circa 30 minuti. Il tuo succo si conserverà per circa 6 mesi, il tempo necessario per un nuovo raccolto e nuove ricette! Ricorda però che una volta aperto, è consigliabile conservarlo in frigorifero e consumarlo entro 4-5 giorni.

Torna su

Questo sito utilizza i cookies per garantire la miglior navigazione possibile. Se continui ad utilizzare il sito o clicchi "Accetto" acconsenti l'utilizzo dei cookie. maggiori informazioni